ANALISI/ Quo vadis Europa? Nuovi equilibri e piccoli passi

Il questo articolo il prof. Pasquale Lino Saccà analizza risultati e prospettive delle recenti elezioni europee. Se ne parlerà diffusamente il 26 giugno, nel quadro di un seminario formativo organizzato con l’Ordine dei Giornalisti all’Accademia di Romania a Roma, a conclusione del semestre di Presidenza, con l’Ambasciatore di Romania presso la Santa Sede, Liviu Zapartan, che ha accompagnato papa Francesco in visita in Romania.

L’Olimpo in USA, ma l’Europa democratica non può solo ascoltare: Quo vadis Europa?

Attesa per l’annuale discorso sullo stato dell’Unione del Presidente Jean-Claude Juncker  il 12 settembre e per il Consiglio europeo straordinario del 20. * Analisi di Pasquale Lino Saccà * ***************************************************************************************   Le Società di rating testimoniano che lo Stato Nazione è superato da interessi sovranazionali che condizionano e disciplinano “pacificamente” le politiche dei singoli Stati.  L’Europa, tra…

Europa 2020: modelli e metodi per nuovo Rinascimento

“Un modello per un nuovo Rinascimento”: così il prof. Ezio Andreta, all’epoca presidente dell’APRE, aveva descritto le politiche europee orientate all’obiettivo  Europa 2020. Politiche che spostavano tutti i baricentri di quelle precedenti: da politiche economiche e industriali a politiche sociali, mettendo in moto energie e competenze per un nuovo Rinascimento. (qui sotto un video di…

ANALISI/ L’Unione Europea tra Scilla e Cariddi: “le sirene” dello Stato Nazione e la sovranità Europea

“Uno, nessuno e centomila” in un solo individuo, ma come coniugare assieme più di 500 milioni in un Mercato interno e 7 miliardi di consumatori in un Mercato globalizzato? L’Unione Europea si è imposta come cammino di pace, nonostante i populismi o contestazioni e rifiuto degli esclusi o di chi teme un futuro peggiore. Essa,…