Parte da Mantova la stagione della Canoa velocità

Sarà Mantova, Città Europea dello Sport 2019, ad aprire ufficialmente la stagione nazionale dell’acqua piatta con due importanti appuntamenti: la prima prova indicativa di canoa velocità ed il Campionato Italiano di Fondo, entrambi in programma sul Lago Inferiore tra venerdì 5 e domenica 7, presso la sede della Lega Navale Italiana Mantova.

La storica sede di Sparafucile torna così ad essere palcoscenico dell’assegnazione dei primi titoli tricolore e al tempo stesso il campo di gara dove misurare lo stato di forma dei club e degli atleti italiani, in un anno cruciale che avrà il suo con le qualificazioni olimpiche ai Mondiali di Szeged in programma 21 al 26 agosto.

Dopo quattro mesi di raduni invernali ed allenamenti societari sulle acque lombarde verranno definiti i nomi dei canoisti della velocità che prenderanno parte alla prima gara ufficiale in maglia azzurra del 2019, l’Internazionale di Mantova prevista il 27-28 aprile prossimi. Proprio da quest’ultima, valida come seconda prova indicativa e disputata anche in equipaggio, verrà stilata la rosa dei convocati e la composizione degli equipaggi che prenderanno parte alla prova di Coppa del Mondo di Duisburg dal 28 maggio al 2 giugno.

Da domani saranno 244 gli atleti ai blocchi di partenza, provenienti da 42 società, per riconfermarsi o guadagnarsi un posto in azzurro. Questa prima selezione sarà effettuata in barca singola (K1 M/F senior e C1 M/F senior) e gli atleti interessati a far parte delle Squadre Nazionali dovranno partecipare ad almeno due distanze, come previsto dal programma di attività. Numeri che denotano un’ampia partecipazione con 69 atleti in gara nel K1 500 con diversi nomi importanti.

“Quello di Mantova è un momento importante sotto diversi aspetti, oltre ad essere l’appuntamento che di fatto apre la stagione. Si comincia a respirare l’aria di gara”, spiega il Direttore Tecnico Oreste Perri. “Per gli atleti è l’occasione di confrontarsi e non parlo solo dei nazionali, ma anche per chi vuole mettersi in evidenza. Per noi è il primo atto di un percorso decisionale che, insieme all’altra gara internazionale che si terrà sempre qui a Mantova, ci porterà a formare la squadra che andrà a Duisburg, a Giochi Europei di Minsk e ai Campionati Mondiali di Szeged per cercare di conquistare la qualificazione olimpica”. 

“Mi fa davvero piacere vedere una partecipazione così ampia – aggiunge il professor Perri – questo ci permetterà di capire il livello generale del movimento e osservare anche i ragazzi più giovani, anche se molti ‘under’ sono già in nazionale. Sarà anche il momento per una prima verifica del lavoro fatto finora che comunque è finalizzato per arrivare pronti agli appuntamenti internazionali. In questi anni è stato fatto molto lavoro, adesso dobbiamo metterlo a frutto e fare in modo di raggiungere l’obiettivo di partecipare alle Olimpiadi. Dobbiamo metterci in gioco e spingere al massimo”. 

A Mantova, domenica 7 verranno assegnati anche i primi titoli di campione italiano di specialità, con tutti i big in gara in rappresentanza delle maggiori società italiane e pronti a lottare sulla lunga distanza dei 5.000m. A selezioni chiuse, il Lago Inferiore vedrà circa 750 atleti in acqua, in rappresentanza di oltre 100 società; in gara anche il settore della paracanoa con la caccia al titolo tricolore nelle distanze lumghe dei 2000m, 3000m e 5000m a seconda della categoria di appartenenza. 

IL PROGRAMMA DELLA DUE GIORNI – Venerdì mattina si scende in acqua dalle ore 09:00 con gli specialisti della velocità, impegnati nelle batterie/semifinali dei 1000m e dei 200m per poi proseguire nel pomeriggio dalle 17.00 circa con le relative finali. Sabato spazio dalle 08.30 alla distanza dei 500m (batterie, semifinali, finali) e le gare dedicate alla paracanoa sui 200m. Domenica percorso lungo sui 5000m con assegnazione dei titoli italiani di fondo per le categorie Ragazzi/e 1° anno, Ragazzi/e, Junior m/f, Under 23 m/f e Senior m/f a partire dalle ore 08:30.

Loretta Tarducci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *