Il 27 ottobre la Roma Canoe Marathon, pagaiando per l’ambiente

E’ iniziato il countdown per la Roma Canoe Marathon – Pagaiando per l’Ambiente, il più grande evento in canoa ospitato dalla città di Roma negli ultimi dieci anni, che chiamerà a raccolta tutti gli appassionati degli sport della pagaia sulle acque del Tevere il prossimo 27 ottobre 2019. Un evento tanto ambizioso quanto importante per gli sportivi e i cittadini romani e non solo, che ha l’obiettivo di contribuire in maniera determinante a valorizzare e far conoscere il fiume della Capitale, patrimonio cittadino e della storia del nostro Paese, enfatizzando nel contempo tutti quei valori sociali, ambientali, storici e sportivi che rappresentano da sempre il nostro sport. Il primo atto ufficiale si terrà il 13 settembre (ore 9.30) al Salone d’Onore del Coni con la conferenza stampa di presentazione, a cui partecperanno il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa e il Presidente del Coni, Giovanni Malagò

Una manifestazione che ha come obiettivo quello di sviluppare una maggiore consapevolezza per il rispetto dell’ambiente e delle acque, una vocazione “green” che è peculiare nella vita di ogni canoista. Sarà quindi un evento totalmente Plastic Free con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tuterla del Territorio e del Mare, oltre che del nostro partner Marevivo.  

La gara prenderà il via daCastel Giubileo (partenza agonisti dal Circolo della Guardia di Finanza di Villa Spada) per concludersi a Castel Sant’Angelo, attraversando gran parte del tratto urbano del fiume e passando sotto ben 11 ponti comprese le rapide di Ponte Milvio. Un percorso di 14 chilometri che vedrà il Tevere assoluto protagonista, solcato da migliaia di canoe, kayak, Sup e Dragon Boat, gommoni, per poi concludersi con una grande festa di sport. Per gli amatori invece partenza prevista da Ponte Milvio. 

Un percorso che vuole attrarre sulle sponde del fiume i cittadini romani con l’obiettivo di far riscoprire le bellezze del Tevere, far comprendere che quel corso d’acqua può essere vissuto ogni giorno. Sarà anche l’occasione per promuovere i valori di una vita sana e in salute, senza dimenticare l’aspetto storico-culturale con le attività del Tevere Day. 

Loretta Tarducci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *