“I morti non muoiono” ha aperto la 72° edizione del festival di Cannes

Gli zombie hanno ufficialmente inaugurato la settantaduesima edizione del festival del cinema di Cannes, l’apertura inconsueta con un film di genere seppur d’autore come “I morti non muoiono” di Jim Jarmusch è piaciuta alla stampa che ha riso molto e applaudito a scena aperta, soprattutto nei momenti più surreali ma allo stesso tempo più politici, come quello degli zombie tornati dalle tombe in cerca di wi-fi, xanax o tv via cavo. Un film che è una dichiarazione d’amore al cinema di genere, ma anche un grido d’allarme nei confronti dell’azione dell’uomo a discapito del nostro pianeta.

Il cast è stellare e trai gli altri troviamo Bill Murray e Selena Gomez. Proprio quest’ultima dopo il trionfo sul red carpet ha scatenato le polemiche in conferenza stampa: “I social stanno distruggendo la mia generazione” 

«Tutto il mondo è coinvolto. Ma in particolare i social media sono stati e sono terribili per la mia generazione», ha detto la star durante la conferenza stampa Jim Jarmusch è intervenuto: «Sono i giovani come lei che salveranno il mondo. Sono ottimista solo per loro. Solo loro possono cambiare le cose. Abbiamo poco tempo, ma loro possono salvarci», ha detto il regista.

Loretta Tarducci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *