Corea del Sud: ogni occasione è buona per celebrare l’amore

In Corea del Sud, soprattutto a Seul, l’amore è sempre nell’aria. Non siamo nè a Venezia nè a Parigi ma in ma in nessuna altra città del mondo vedrete tante coppie per le strade.

L’amore in Corea del Sud è quasi un ossessione e, per i cuori solitari, può essere a volte un tormento dover uscire e vedere tanti giovani felici e innamorati. Chi non è fidanzato è sempre alla ricerca dell’anima gemella perché…guai arrivare a Natale senza avere un partner! I giovani coreani non cercano la scappatella o la nottata di passione ma vogliono l’amore vero quello con la “A” maiuscola. In Corea del Sud avere una ragazza o un ragazzo è fondamentale, per questo motivo si sono inventati ben 13 festività interamente dedicate alle coppie.

14 Febbraio San Valentino…In Corea è la donna che vizia il proprio innamorato preparando con le sue mani il cioccolato da donagli. Il regalo viene personalizzato nei minimi dettagli fino a produrre cioccolatini che riproducono il volto dell’amato. 

Per tutti quelli che vivono a Seoul e dintorni invece l’usanza è di immortalare i propri nomi con messaggio d’amore su un lucchetto che appendono alle basi della Namsan Tower, diventata ormai simbolo degli innamorati di mezza Asia. In questa giornata la maggior parte delle coppie si veste in modo identico fino a generare un vero e proprio fenomeno chiamato “Twinning”

14 Marzo White Day…a un mese esatto da San Valentino ecco sbucare questa festa che vede ribaltato usi e costumi ed è il ragazzo questa volta ad entrare in campo. Se gli uomini accettano l’amore manifestato dalla ragazza il mese precedente durante il White Day devono a loro volta contraccambiare con fiori, caramelle o peluche rigorosamente di colore chiaro.

4 Aprile Black Day…passa solo un mese ed ecco che si festeggia di nuovo! Tutti coloro che non hanno ricevuto regali nelle due festività precedenti passano l’intera giornata vestiti di nero e si riuniscono in alcuni ristoranti a mangiare particolari noodles conditi con salsa di fagioli neri. Il Black Day è diventato talmente popolare che nei negozi di cibo asiatici si può trovare anche la versione istantanea. La festa non solo serve per autocommiserarsi ma diventa un’occasione per conoscere potenziali partner…

14 Maggio Yellow and Rose Day…anche in questa giornata le coppie si vestono uguali e scelgono il colore giallo. Gli innamorati si regalano fantastici bouquet di rose recandosi sin dalle prime ore del mattino nei mercati dei fiori che in questa giornata si trasformano in roseti. Vengono regalate tre tipi di rose diverse; bianca per amore puro e rispetto, blu miracolo del nostro amore è viola amore per sempre. Per dire solo esplicitamente “ti amo” viene regalata all’amata una dozzina di rose rosse.

14 Giugno Kiss Day…in Occidente il bacio è davvero qualcosa di naturale e molto frequente fino a diventare una vera e propria forma di saluto. In Corea del Sud invece i saluti sono ancora scanditi da inchini e strette di mano ed il bacio è  molto legato al grado di intimità tra due persone. Anche tra i giovani il bacio è qualcosa di molto intimo e tutt’oggi è difficile trovare coppie che si baciano in pubblico. Il 14 Giugno diventa quindi un giorno liberatorio e perfetto per rimanere appiccicati alla dolce metà. Durante il Kiss Day ci si bacia anche in pubblico e questa festa diventa occasione per rivelare i sentimenti alla persona che piace e dare il via a una nuova storia d’amore!

Siamo a 5 date fondamentali per gli innamorati in Corea del Sud…ne mancano 8! 

Loretta Tarducci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *