Mappato il genoma dell’orata, una ricerca italiana nel solco europeo

Mappato il genoma dell’orata: è il risultato di una ricerca tutta italiana che significa migliore qualità e sostenibilità in tutta la filiera produttiva .  L’Italia, nello scenario internazionale, si posiziona al 4° – 5° posto con una produzione di acquacoltura di circa 7.000 tonnellate, contro le quasi 50.000 tonnellate prodotte dalla Grecia, paese leader per…

Quo vadis Europa? Il programma del secondo seminario alla LUMSA

Quo vadis Europa?  Qui di seguito il programma, pressoché definitivo, del SECONDO SEMINARIO organizzato il prossimo 3 luglio alla LUMSA  dal network  delle cattedre Jean Monnet in collaborazione con l’Ordine Regionale del Lazio dei giornalisti  sotto l’egida dell’ Ordine Nazionale e con la partecipazione di esperti di diversa provenienza.  Sono previsti 4 crediti formativi per i giornalisti…

Questioni di Unione: Giornate d’Europa OGIE alla LUMSA

Un “Viaggio musicale tra le sonorità dei Paesi dell’Unione Europea”, a cura del Maestro Sarah Rulli, concluderà la Festa dell’Europa – che il 7 e 8 maggio gli studenti dell’OGIE, Osservatorio Germania- Italia- Europa celebreranno alla LUMSA, nell’Aula Pia in via di Porta Castello 44, a Roma.  Nell’occasione verranno presentati i risultati dello studio svolto durante l’aanno accademico 2017-2018…

L’uva fa bene al cuore, uno studio dell’Università di Bari

L’uva fa bene al cuore: ad affermarlo è un gruppo di ricercatori del CREA Viticoltura ed Enologia, sede di Turi, in collaborazione con ricercatori dell’Università di Bari, che  hanno realizzato una ricerca sull’uomo per valutare il legame fra l’assunzione prolungata di uva e i processi di coagulazione e fibrinolisi, che potrebbero portare all’insorgenza dei disturbi cardiovascolari.…

Quo vadis Europa 2020? primi bilanci degli incontri alla Sapienza

Quo vadis Europa 2020? E’ possibile cominciare a trarre alcune risposte in vista del seminario del 24 gennaio al CNR che concluderà il ciclo di incontri di formazione all’Europa organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Economia e Diritto,  il  Dottorato di Ricerca in “Diritto Pubblico, Comparato e Internazionale” , della prima Cattedra di Istituzioni di diritto pubblico, il Dipartimento…

E’ morta Paola De Paoli, una perdita per la divulgazione scientifica europea

  La divulgazione scientifica italiana ed europea perde un punto di riferimento: è morta a Milano, all’età di 93 anni, la giornalista e saggista Paola di Paoli, una delle testimoni più importanti della cultura e delle scoperte scientifiche degli ultimi 50 anni. E’ stata presidente emerita dell’ UGIS (Unione dei giornalisti scientifici italiani), che ha…