L’UE e la salute: i giornalisti agli Archivi storici di Firenze

Gli archivi storici dell’Unione europea nella splendida Villa Salviati sulle colline di Firenze, il 21 settembre hanno aperto le loro porte a giornalisti e studiosi italiani per la prima delle attività “in presenza” dopo la fase acuta del Covid-19: un seminario di formazione organizzato dall’Ordine dei Giornalisti della Toscana in collaborazione con gli stessi Archivi,…

Leggere l’UE attraverso gli Archivi digitali: seminario a Firenze

In Europa siamo alla vigilia di “una modernizzazione sistemica attraverso la nostra economia, società e industria, per costruire un mondo più forte in cui vivere: il nostro attuale modello di consumo di materie prime, energia, acqua, cibo e suolo non è sostenibile”: sono parole importanti tratte dal discorso sullo Stato dell’Unione che la presidente della…

Spazio ai giovani nelle istituzioni europee

“E’ un buon momento per i giovani per entrare nelle istituzioni europee”: la frase di Francesco Tufarelli, Direttore generale del dipartimento per gli affari Regionali e le Autonomie che ha seguito per anni, a Bruxelles, i principali dossier economici, è una delle note incoraggianti venute dal quarto seminario formativo della serie “Quo vadis Europa?” che…

ANALISI/ La domanda d’Europa, la governabiltà del cambiamento per un futuro più democratico

Il voto del nuovo Parlamento Europeo e la Commissione del cambiamento lasciano ben sperare nel cammino verso una Unione soggetto politico. Angela Merkel dà certezza anche se a fine mandato,, ma consapevole della centralità della Germania nel contesto Europeo, mentre le dichiarazioni del “cambiamento” di Macron vengono attutite dai fatti. L’Unione Europea “soggetto” politico, dopo…

UE/ Le attese per il vertice di Sibiu in Romania

Il vertice del 9 maggio a Sibiu, in Romania, sarà una tappa importante (l’ultima prima delle elezioni europee), nella una tabella di marcia verso un’Unione europea più unita, forte, democratica e capace di realizza quanto sta davvero a cuore ai cittadini. Non mancano difficoltà. Le analizza in questo articolo il prof. Liviu-Petru
Zăpîrțan, ambasciatore di
Romania presso la Santa Sede. L’articolo è tratto da suo intervento al seminario “Quo vadis Europa?” del 4 aprile scorso alla LUMSA, a Roma.

UE/ Tra integrazione e crisi. Workshop OGIE

Si terrà nel pomeriggio di martedì 9 aprile alla LUMSA il terzo incontro del ciclo di workshop organizzati dall’ Osservatorio Germania-Italia-Europa (OGIE) dal titolo “Perché non possiamo non dirci europei”, dedicato ai paesi protagonisti del processo di allargamento dell’UE. Il 2019 sembra essere un anno cruciale per l’Unione Europea: le prossime elezioni del Parlamento europeo rappresentano, infatti, un’utile occasione per approfondire le ragioni…

The Chinese Scientific, Technological and Innovative Landscape

La Cina offre diversi aspetti di ispirazione e interessanti prospettive di collaborazione. L’Europa sarà in grado di seguire il buon esempio di questo straordinario leader mondiale fornendo nel contempo strategie vincenti, combinando ristrutturazione e cooperazione? Ne ha parlato, in collegamento da Bruxelles, Michele Genovese, responsabile della EU Liason Unit dell’ APRE – Agency for the…