Canoa Slalom: De Gennaro ottavo nella finale mondiale di Rio

Ultima giornata di gare sul canale olimpico di Rio de Janeiro, in Brasile, per il campionato del mondo 2018 di canoa slalom con Giovanni De Gennaro che ha concluso la finale iridata del K1 maschile in ottava posizione.

Il Carabiniere di Roncadelle scende il difficile canale di Deodoro in 94.93, a +5.24 dal nuovo campione del mondo di specialità, il tedesco  Hannes Aigner, bronzo olimpico di Londra 2012. A completare il podio il ceco Jiri Prskavec, argento in 90.65, ed il russo Pavel Eigel, bronzo in 92.17. Giovanni De Gennaro è rapido in partenza, scivola bene tra la porte nella prima parte di gara e tiene linee perfette per metà percorso. Tuttavia perde qualcosa nelle porte in risalita con diversi passaggi al limite.

Davvero singolare la defaillance del favorito Peter Kauzer, sul finale di gara lo sloveno manca la porta 22 e perde inevitabilmente la possibilità di medaglia, episodio che conferma ancora una volta l’assoluta imprevedibilità di una gara di slalom. Penalizzato dall’insidioso flusso d’acqua del canale anche il campione olimpico in carica Joseph Clarke, che con due tocchi si è dovuto accontentare del piazzamento ai piedi del podio.

L’Italia torna a casa dall’appunamento iridato con un bilancio di due finali, entrambe nel kayak, ricalcando i risultati ottenuti su questo canale nel 2016, in occasione dell’evento olimpico: Stefanie Horn si conferma tra le migliori sei al mondo nella prova femminile, mentre Giovanni De Gennaro chiude ottavo nel maschile. Niente da fare per la canadese monoposto che non riesce a replicare il risultato del mondiale 2017 ed esce fuori dalla top ten.

Il mondiale terminerà questa sera con la partecipazione di Stefanie Horn e Christian De Dionigi alla prova di Extreme Slalom: sfide avvincenti e adrenaliniche che regalaranno emozioni e spettacolo agli spettatori.

Patrizia Giannotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *