A Roma le “Officine del Sapore”, incontri, show cooking e degustazioni

officine-del-sapore3Il gioco sensoriale degli aromi del formaggio, gli incontri sulla nutrigenomica in cucina e sui dolci del Natale concludono oggi 18 novembre la due giorni aperta al pubblico delle Officine del sapore in corso al Palazzo dei Congressi di Roma, una manifestazione che valorizza le eccellenze del territorio italiano e vuole favorire la crescita qualitativa degli esercizi pubblici impegnandosi a coinvolgere le amministrazioni locali. La direzione tecnico-scientifica è dello chef Fabio Campoli.
La manifestazione costituisce un ponte di collegamento tra consumatori finali, operatori del settore, produttori ed istituzioni e offre sempre nuovi spunti per il rilancio del comparto accoglienza. Per i visitatori è un’occasione per assaggiare prodotti di oltre 100 espositori, tra piccoli produttori e brand già vini-del-lazioaffermati che simboleggiano il meglio dei prodotti “Made in Italy”.

Moltissime le attività: degustazioni gratuite, premiazioni e concorsi, incontri, intrattenimento, show cooking, aree didattiche, videoproiezioni informative. Oltre ai prodotti enogastronomici e i piccoli produttori locali del comparto agroalimentare, vini e distillati, saranno presenti degli stand in rappresentanza delle associazioni di categoria nei segmenti attrezzatura e prodotti per alberghi, bar, ristoranti e pizzerie, hardware e software, tecnologie per il management e formazioni e servizi per le imprese.

Il concept di Officine del Sapore 2018 è “Offrire cultura per aumentare la consapevolezza” e ci saranno tre aree didattiche IS.LE. (Instant Learning) affidate ai più grandi esperti di settore.

Ieri, nella giornata di apertura, importante convegno su Innovazione e Tradizione dei Pubblici Esercizi, aperto da Pier Giorgio TUPINI, Presidente di ‘Officine del Sapore’ e dell’Accademia della Cultura Enogastronomica, con interventi di Fabio CAMPOLI, Direttore Tecnico-Scientifico ‘Officine del Sapore’; Lorenzo TAGLIAVANTI, Presidente Camera di Commercio di Roma; Filippo TORTORIELLO, Presidente Unindustria; Alessandra PESCE, Sottosegretario di Stato al Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali; l’on. Ylenja LUCASELLI, Componente della V Commissione Camera Deputati; Antonio ROSATI, Amministratore Unico Arsial;Valter GIAMMARIA, Presidente Confesercenti Lazio;David GRANIERI, Presidente Coldiretti Lazio; Gaetano DI PIETRO, Presidente Fon.Ter. Le conclusioni sono state affidate a Claudio PICA, Presidente Fiepet Confesercenti Roma e Aeper. officine-del-sapore

Molto interessante anche l’incontro sull’enogastronomia italiana dallo splendore del Rinascimento alla cucina mediterranea curato  da Rossano BOSCOLO, della Biblioteca e Museo della Cucina, Campus Etoile Academy.

Oggi si replica, con inizio alle ore 10 e chiusura alle 18  con la premiazione dei gelatieri.  La giornata conclusiva di domani, lunedì 19 novembre,  sarà invece totalmente riservata agli operatori. Qui il programma completo della manifestazione.

Bruno Cossàr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *