A Coimbra la canoa polo italiana a caccia del titolo europeo

Sono approdati a Coimbra, in Portogallo, i quattro team italiani che dal 29 agosto al 1 settembre sfideranno il resto d’Europa per l’assegnazione dei titoli continentali 2019 di canoa polo. Saranno 49 le squadre presenti, provenienti da 18 nazioni, con l’Italia tra le squadre favorite dopo i prestigiosi risultati ottenuti negli ultimi anni. In acqua alla ricerca di una medaglia vedremo i giovanissimi team dell’under 21 maschile e femminile e le rodate formazioni senior maschile e femminile.

Nei precedenti Europei disputati a Saint Omer, in Francia, nel 2017 la spedizione italiana tornò a casa con un bronzo al collo, conquistato dalla formazione senior maschile. Lo scorso anno, invece, ai Mondiali di Welland, in Canadam l’Italia concluse a bottino pieno con ben tre medaglie: l’argento della squadra senior maschile e ben due bronzi con la squadra senior femminile e under 21 maschile.

“Tutte le squadre presenti a Coimbra sono potenzialmente tra le prime quattro in Europa”, ha dichiarato il dt Rodolfo Vastola. “Molto dipenderà da come le partite verranno gestite con l’applicazione del nuovo regolamento da parte del settore arbitrale internazionale e mi auguro che questo non ci vada a penalizzare. L’organizzazione non è stata facile per una specialità non olimpica con questi numeri, quindi mi sento di ringraziare la segreteria federale per averci supportato in ogni fase”, ha concluso.

Loretta Tarducci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *