Per l’Unione un autunno pieno di incognite: seminario alla LUMSA il 23 ottobre

parlamento_uePer l’Unione europea si profila un autunno pieno di incognite e di sfide. Il 14 ottobre ci sarà il voto per il Parlamento del Land della Baviera, un voto che influenzerà la composizione della nuova Commissione; Se il partito della Merkel accuserà una flessione ed emergeranno le condizioni per un nuovo governo, il Ministro dell’interno potrebbe spingere per una crisi. I nuovi equilibri non escludono che la Merkel possa essere a quel unto la candidata alla Presidenza della Commissione europea.

Quattro giorni dopo, il 18 ottobre, le conclusioni del Consiglio Europeo chiariranno quali saranno le priorità politiche interne. Temi all’ordine del giorno non potranno non essere l’immigrazione, le risorse proprie dell’Ue, la Brexit, le questioni della Turchia e del Mediterraneo ed anche l’Europa della difesa.

Di tutto questo si parlerà in Quo vadis Europa?, il modulo formativo/informativo sul cammino della pace in Europa che si terrà alla Lumsa, a Roma, in due sessioni il prossimo 23 ottobre ed il 18 dicembre 2018  nell’Aula Pia, in via di Porta Castello 44. (crediti formativi per giornalisti, con iscrizione sulla piattaforma Sigef).

Poi, nel 2019, inizierà la Presidenza della Romania e noteremo altre sensibilità, ma una continuità anche logica rimarrà. Le Conclusioni del Consiglio Europeo di Dicembre aiuteranno a capire quale Idea di Europa è più comprensibile dopo i diciotto mesi di Presidenza del Trio (Estonia, Bulgaria ed Austria) e quale tipo di  sovranità Europea può rispondere al meglio alle sfide intercontinentali.

Infine sarà interessante ascoltare Massimo Enrico Milone (Responsabile Rai Vaticano) sul tema attualissimo “La geopolitica di Francesco e l’enigma Europa”.

Per chi fosse interessato, qui sotto il programma del seminario alla LUMSA del 23 ottobre.

                                                           Quo vadis Europa? 

Lumsa- Odg Lazio- Apre- J.M.Chair – Sapienza- Fondazioni

                                                                       TERZO SEMINARIO

Roma, 23 ottobre –  ore 14.00-18.30

Aula Pia – Via di Porta Castello 44 – LUMSA

13.30 – 14.00 Registrazione

14.00 Apertura –  Saluti

Francesco Bonini (Rettore della LUMSA)

Paola Spadari (Presidente dell’Ordine dei giornalisti del Lazio)

                             

Prima sessione 14.15-16.15 

Le politiche dell’Unione, i programmi della Commissione e l’integrazione delle regioni periferiche. La questione dei migranti.

 Relatori:

Massimo Enrico Milone (Responsabile Rai Vaticano) “La geopolitica di Francesco e l’enigma Europa”

Ezio Andreta  (Coordinatore progetto Foresight del C.N.R.; già Presidente A.P.R.E.)

Cristiano Zagari (Regione Lazio)

Francesco Tufarelli (Direttore Generale Presidenza del Consiglio dei Ministri)

Idea d’Europa: Crisi o crescita della sovranità

Giovanni Ferri (Prorettore, Docente Economia Politica LUMSA)

Liviu Petru Zapartan  (Ambasciatore della Romania presso la Santa Sede e l’Ordine Sovrano di Malta; Jean Monnet Chair Babes Bolyai University of Cluj Napoca)

 

Case study

Eccellenza ed integrazione nell’UE, importanza dell’internazionalizzazione in ricerca ed occupazione qualificata. Best practices.

Paolo Pozzilli (Professore Ordinario di Endocrinilogia e Malattie Metaboliche e Delegato del Rettore per l’Internazionalizzazione -Università Campus Bio-Medico di Roma.

Roberto Reali  (Dipartimento Scienze  Bioagroalimentari CNR)

Seconda sessione 16.15-18.30

La domanda d’Europa, le Conclusioni del Consiglio Europeo di ottobre e la politica dell’Unione, risorse proprie e governance economica: innovare per nuove opportunità.  Europa 2020 il futuro dell’Unione e gli effetti della globalizzazione sul sistema socio economico europeo”.

Relatori:

Francesco Gui (Docente Storia Moderna Sapienza Università di Roma)

Giorgio Benvenuto (Presidente Fondazione B.Buozzi e P.Nenni)

Giampiero Gramaglia (Consulente IAI)

Andrea Becherucci  (Archivi Storici dell’Unione Europea, Istituto Universitario Europeo, Firenze).

Pasquale Lino Saccà (Jean Monnet Chair ad personam E.C.; Network “I Mediterranei South East Dialogue

Case Study

 Per saperne di più 18.30-19.00

 Archivio ed Antenna in €uro e Democrazia: Commenti sull’Unione

Simone Cuozzo, Giampiero Bellardi, Antonio Tedesco,

lino-sacca  Coordina: Pasquale Lino Saccà

Rif. Giampiero Bellardi – già Tutor Senior del Master in Giornalismo – LUMSA –

Cesare Protettì – già Direttore Master in Giornalismo – LUMSA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *