Anno europeo della Cultura: in Calabria anche un Festival dei libri sulle mafie

festival-libri-mafieDal 20 al 24 giugno si svolgerà a Lamezia Terme Trame Festival,  il primo evento culturale dedicato ai libri sulle mafie. Si afferma a livello nazionale e internazionale come importante appuntamento di discussione, analisi e confronto sui temi della legalità e del diritto, in una terra complessa come la Calabria.

Nato nel 2011, si svolge ogni anno a giugno nella città di Lamezia Terme. Qui scrittori, giornalisti, magistrati e studiosi, si incontrano nelle piazze della città per discutere e presentare libri dedicati al fenomeno delle mafie. Non solo un festival, Trame è una testimonianza etica di impegno, dove le storie dei protagonisti, gli approcci storici e scientifici al fenomeno, le contaminazione di generi e linguaggi danno vita ad un evento dal forte valore culturale per la lotta alle mafie. Il programma completo sul sito www.tramefestival.it/.

Il Trame Festival è uno dei 4 appuntamenti di giugno, in Calabria, inseriti nel programma ufficiale dell’Anno europeo del Patrimonio Culturale. Gli altri tre sono:

a Reggio Calabria, Arte salvata: un restauro per Camerino.
a Roccelletta, Armonie d’arte festival.
a Palmi, Festa della Musica, Palmi 2018 prima edizione.

Il Festival di Roccelletta (Catanzaro) si apre il 16 giugno e finirà il 15 settembre.  E’ un Festival in un poetico luogo della memoria, che cerca senso nell’”armonia delle arti”, dove musica, teatro, danza, storie e miti di ieri e di oggi s’intersecano, nel segno della cultura della bellezza come valore etico ed estetico, individuale e collettivo. Da 18 anni al Parco archeologico Scolacium (Borgia- Catanzaro), grande patrimonio storico monumentale e di straordinaria suggestione paesaggistica.

È invece alla sua prima edizione a Palmi  la  Festa Europea della Musica, che si svolgerà  il 21 giugno  (come in tutta festival-spencer-imbrock-487035-unsplashEuropa) in piazza  Primo Maggio, cuore della città, a partire dalle 17.30.  il linguaggio universale per eccellenza, capace di superare ogni barriera linguistica. L’evento è organizzato dalla casa di produzione indipendente Icarus Factory e patrocinato dal Mibact – Ministero dei Beni Culturali e del Turismo, dalla Siae, dall’Aipfm e dal Comune di Palmi.

arte-salvata-dopo-il-terremotoInfine a Reggio Calabria, dal 5 giugno al 31 ottobre Il Museo diocesano accoglie e promuove il cantiere aperto di restauro di un’opera d’arte proveniente da una chiesa dell’Arcidiocesi di Camerino-San Severino Marche, gravemente danneggiata dal sisma del 2016: la “Macchina processionale” della Madonna del Santuario di Santa Maria in Via a Camerino, prezioso manufatto di oreficeria sacra sei-settecentesca. In programma visite, conferenze, concerti.

Rosanna Angiulli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *