LIBRI/ “Il sionista gentile” di Carlo Giacobbe, presentazione a Roma

0001-1Parole e musica, su temi di grande attualità, mercoledì 18 aprile, alle ore 20.30, al Palazzo della Cultura al Portico d’Ottavia, per la presentazione del libro di Carlo Giacobbe “Il sionista gentile”, che ha per sottotitolo: “Storie (vere) e canti della terra di Israele e dintorni”  (Eurilink University Press). Il volume reca, allegato, un CD musicale a più voci, tra le quali quella dell’autore che svolge anche da anni attività concertistica insieme a un gruppo di strumentisti e cantanti professionisti. Gli interventi musicali della serata saranno però affidati a  Annie Corrado(pianoforte), Evelina Meghnagi(voce), Maela Nicoletti (voce), Franco Pietropaoli (chitarra), Felice Zaccheo (chitarra e altri cordofoni).

E veniamo al libro, che è un saggio frutto della scommessa dell’autore con sé stesso: riuscire a dare, in un unico libro, un’idea articolata di che cosa rappresenta (o dovrebbe rappresentare) Israele, Paese minuscolo, se rapportato al contesto geografico in cui si trova, ma di enorme e cruciale importanza sul piano geopolitico. Già il titolo, dall’evidente gioco di parole, suggerisce che l’autore non è ebreo e annuncia una modalità espressiva fatta di toni pacati e canti della tradizione.

A parlare del libro ci saranno Antonio di Bella, direttore di RaiNews24, la scrittrice e giornalista , direttore del master di didattica della Shoah. Moderatore Stefano Polli, vice direttore dell’Ansa.

Un incontro – quello del 18 aprile – sicuramente interessante perché parlare di Israele vuol dire toccare temi come l’ebraismo, l’antisemitismo, la questione palestinese, Gerusalemme, la Shoah e, inevitabilmente, il negazionismo.

Appuntamento a Roma in via del Portico d’Ottavia 71, alle 20.30.

r.a.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *