Perche non ci ho pensato io? Idee utili che migliorano la vita

Dall’altalena per bambini e genitori ai cartelli autostradali che cacciano la noia, ecco alcune idee geniali che miglioreranno la nostra vita.Prendiamo una semplice altalena per bambini, ci aggiungiamo un seggiolino più grande per un adulto e il divertimento è assicurato per entrambi.Si tratta di piccole e semplici modifiche a oggetti conosciuti in tutto il mondo. Con un tocco d’ingegno sono stati resi più efficienti e funzionali. Niente di particolarmente complesso ma molto di utile. Ecco alcune idee curiose e divertenti:

L’ascensore da “prendere a calci”.

schermata-2018-04-04-alle-14-31-51Quante volte vi è capitato di entrare in ascensore e avere le mani così occupate tanto da non saper come fare a premere il bottone? Dopo aver usato il gomito, la fronte e il naso, la soluzione finalmente è arrivata: dei bottoni all’altezza dei piedi.

Cartelli anti-noia in autostrada.

In Australia le autostrade sono lunghe e dritte tanto da diventare faticose – da qui il nome fatigue zone – così per tenere alta l’attenzione di chi le attraversa sono stati installati dei cartelli che sfidano gli automobilisti con quiz di cultura generale. Per conoscere la risposta basta percorrere qualche chilometro. Questo nella foto domanda: «Qual è il simbolo floreale del Queensland?», e il successivo risponde: «L’orchidea».schermata-2018-04-04-alle-14-32-43

Cestino per ciclisti.

A Copenaghen, patria delle biciclette, qualcuno ha pensato di piazzare dei cestini storti lungo la pista ciclabile affinché non ci si debba mai fermare… centrare il secchio sarà un gioco da ragazzi. schermata-2018-04-04-alle-14-39-20Geniale.

Il camerino «ordinato»

Questa idea sarà assolutamente apprezzata dagli amanti dello shopping. Troppo spesso, soprattutto nel periodo dei saldi, entriamo nei camerini carichi di vestiti da provare rischiando di mischiare nello stesso appendiabiti quelli che scartiamo con quelli che scegliamo. Bene, questo negozio ha risolto il problema indicandone uno per i vestiti che acquisteremo e uno per quelli che forse ci interessano. Non vi è traccia invece dell’appendiabiti che sorregge gli articoli che non fanno al caso nostro. D’altronde sarebbe anti-commerciale. Insomma con un pizzico d’ingegno e tanta fantasia tutti possiamo migliorare la nostra vita, pensateci!

Loretta Tarducci

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *