“Quo vadis Europa 2020?” Seminario alla Sapienza su risorse proprie e governance

Europa bandiere 2“Quo vadis Europa 2020?” La domanda d’Europa e la politica dell’Unione sono i temi dell’VIII Seminario di formazione all’Europa che si terrà domani, 12 dicembre, dalle 14 alle 16.15 (Aula 11) alla Facoltà di Economia dell’Università La Sapienza di Roma. Si discuterà di risorse proprie e governance economica e sociale e di come innovare per nuove opportunità.

Il seminario si svolge in collaborazione con il Dipartimento di Economia e Diritto e il  Dottorato di Ricerca in “Diritto Pubblico, Comparato e Internazionale -Curriculum Diritto Pubblico dell’Economia”e la  prima Cattedra di Istituzioni di diritto pubblico.

Si discuterà delle risorse proprie dell’UE, della governance economica e sociale e della necessità di innovare per cogliere tutte le nuove opportunità.

Si partirà dall’appuntamento di Goteborg e dalle sue conclusioni e si analizzerà il tema di come le risorse proprie e la politica di coesione con i Fondi strutturali possono accompagnare e rendere percepibile l’integrazione Europea. “Certamente – osserva il prof. Lino Saccà – questa politica  ha avuto ed ha una funzione importante per la crescita e il sostegno allo sviluppo nelle aree marginali. Ma oggi la politica e la governance degli equilibri Istituzionali portano a riflettere sui cambiamenti futuri”.
Il seminario, dopo i saluti del Proettore Bruno Botta  e del prof. Fabrizio D’Ascenzio, Preside  della di Facoltà di Economia, sarà introdotto da   Roberto Miccú  Ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico, La Sapienza Università di Roma e da Ezio Andreta, coordinatore del progetto Foresight del C.N.R.  e già Presidente APRE. Interverranno: Marco Falzetti          , Direttore APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea); Francesco Gui          Coordinatore della rete “L’università per l”Europa. Verso l’Unione politica”; Giorgio Benvenuto, Presidente Fondazione Bruno Buozzi e Fondazione Pietro Nenni, Maria Pia Melillo, esperta Finanziamenti Europei Agenzia per la Coesione Territoriale e Pasquale Lino Saccà  J. Monnet Chair ad personam “I Mediterranei. South East Dialogue”.

Seguirà l’illustrazione di un Case Study  a cura di Simone Cuozzo, Tutor del Modulo “Quo vadis Europa 2020?” con un intervento sul tema “L’Europa vissuta come rileggerla in Archivio: dottorati e interdisciplinarietà”

Seguiranno lavoro di gruppo e dibattito. La partecipazione al ciclo di seminari dà diritto a 2 CFU per studenti triennali.

Materiali per consultazione:

 Conclusioni Vertice di Milano 1985; Atto Unico Europeo; I PMI (Programmi Integrati Mediterranei).

Dichiarazione di Roma, 25 marzo 2017.

Libro bianco Juncker (https://ec.europa.eu/commission/white-paper-future-europe-reflections-and-scenarios-eu27_en).

Conclusioni Consiglio Europeo 9-10 marzo 2017. (http://www.consilium.europa.eu/it/meetings/european-            council/2017/03/09-10/)

Conclusioni Vertice Bratislava, 16 settembre 2016.

(http://www.consilium.europa.eu/it/meetings/european- council/2016/09/16-informal-meeting/)

Dichiarazione Vertice La Valletta, 3 febbraio 2017. (file:///C:/Users/Francesco%20Gui/Downloads/03-malta-declaration-it%20(1).pdf)

Conclusioni Consiglio Europeo 22/23 giugno 2017 (semestre Trio: Malta).

(http://data.consilium.europa.eu/doc/document/ST-8-2017-INIT/it/pdf)

Conclusioni Consiglio Europeo 14/15 dicembre 2016 (semestre Trio: Slovacchia).

(http://data.consilium.europa.eu/doc/document/ST-34-2016-INIT/it/pdf)

Conclusioni Consiglio Europeo 28 giugno 2016 (semestre Trio: Paesi Bassi).

(http://data.consilium.europa.eu/doc/document/ST-26-2016-INIT/it/pdf)

State of Union 2017, annuale discorso del Presidente della Commissione al Parlamento Europeo 13.9.2017.

(http://europa.eu/rapid/press-release_SPEECH-17-3165_it.htm)

(https://ec.europa.eu/commission/sites/beta-political/files/letter-of-intent-2017_it.pdf)-

Lettera d’intenti.

(https://ec.europa.eu/commission/sites/beta-political/files/roadmap-sotefactsheet_it.pdf)

Tabella di marcia fino alle elezioni europee 2019.

Conclusioni del 5º vertice Unione africana – UE, Abidjan (Costa d’Avorio) 29-30.11.2017

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *