Come leggere oggi l’Unione Europea: due seminari alla LUMSA

europa 2020Venerdì 11 dicembre (pomeriggio) e sabato 12 (mattina) l’Università LUMSA ospita un modulo seminariale di aggiornamento per giornalisti  su “Europa 2020” (4 crediti per ogni sessione). Un modulo  che offre una lettura attualizzata  del processo di integrazione europea.  Il seminario, aperto dal Rettore della LUMSA, Francesco Bonini, avrà infatti precisi riferimenti alle conclusioni dell’ultimo Consiglio Europeo, ai programmi della Commissione e a quelli degli ultimi Semestri di presidenza.

Tra i relatori:  Thierry Vissol, economista e storico, consigliere Media e Comunicazione della Rappresentanza in Italia della Commissione UE, Ezio Andreta, presidente APRE (Agenzia per la promozione della ricerca europea), Giampiero  Gramaglia, vicedirettore La Presse e consulente IAI (Istituto Affari Internazionali), Fabio Squillante, direttore editoriale Agenzia Nova, Tiziana di Maio, direttore OGI (Osservatorio Italia-Germania), Filippo D’Andrea, direttore Fondazione ECIPA.

I due seminari tengono conto anche dei recenti avvenimenti in Europa, come la risposta di Berlino all’emergenza rifugiati e la questione dei limiti d’intervento militare contro l’ISIS da parte di un Direttorio di Stati, con tutte le contraddizioni del coinvolgimento di una Germania, che, dopo la triste e dolorosa esperienza del Nazismo, con la sua Costituzione, le politiche sociali, la  riconversione del nucleare e non uso delle armi, mostra da tempo una chiara propensione, invece,  ad una Unione con propria sovranità.

Un altro tema di approfondimento sarà quello del programma Europa 2020 che, attraverso un uso coerente e mirato dei Fondi Strutturali, rappresenta un valore aggiunto non secondario per l’armonica crescita economica e sociale dell’Europa a 28 Stati. Il Mercato Unico Digitale e l’Unione dell’Energia sono altri importanti temi che verranno affrontati nello scenario della globalizzazione.

La Conferenza mondiale di Parigi sul clima ha confermato che c’è attenzione nel condividere politiche di tutela dei “bisogni”. Ma come governare democraticamente le Organizzazioni Internazionali?

Un altro tema cruciale per l’armonica crescita e integrazione europea è quello dell’informazione. Non basta la velocità, non basta informare in tempo reale. Occorre una conoscenza approfondita e comparata. Gli archivi digitali aiutano i giornalista in questa sua necessità di avere fonti attendibili e facilmente reperibili. Essi permettono di apprendere di più, verificando e confrontando le fonti e i contenuti. L’Unione nell’era della globalizzazione bisogna di più Antenne informative. Come realizzarle? L’APRE ci sta lavorando mettendo insieme le risorse tecnologiche di oggi e quelle, analogiche, del passato digitalizzando, per esempio, le preziose lezioni dei Corsi per Euroconsulente che all’inizio degli anni’90 ha consentito diffusione di competenze fondamentali. Anche su quelle è stata costruita l’Unione.

Informazioni utili. Metodologia.  Ai partecipanti gli organizzatori dei due seminari offrono la possibilità di consultare preventivamente una serie di documenti utili a contestualizzare i temi affrontati nei due incontri dell’11 e 12 dicembre (qui sotto i link). Questa metodologia di aggiornamento professionale si completa con una scheda di valutazione dei contenuti dei seminari che verrà distribuita ai partecipanti e con la richiesta agli stessi di inviare successivamente un loro contributo di analisi, commento o riflessione sui temi trattati. I contributi vanno inviati al prof. Lino Saccà, rete dei professori Jean Monnet: mediterranei.projm@tiscali.it

R.A.

Qui per il programma del corso

Qui i video dei contributi APRE (Andreta e Bossi) al Seminario su Europa 2020 del 7 novembre 2015 alla LUMSA

Qui l’analisi di Thierry Vissol sulle contraddizioni dellUnione Europea

Qui l’analisi di Filippo D’Andrea sul mercato digitale

Qui per il commento di Roberto Domanico sulla sovranità europea

Questi i link relativi ai documenti utili per i due seminari:

Il programma del trio di presidenza dall’1/7/2014 al 31/12/15

“Mettere in moto l’Europa”. Juncker al Parlamento europeo (22/10/14)

Crisi migratoria. Consiglio europeo del 15 ottobre 2015

La dichiarazione Ue-Turchia del 29 novembre 2015

Sintesi del Trattato di Lisbona

Guida a Horizon 2020 (bandi, finanziamenti, beneficiari)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *